Presidi

I Presìdi sostengono le piccole produzioni tradizionali che rischiano di scomparire, valorizzano territori, recuperano antichi mestieri e tecniche di lavorazione, salvano dall’estinzione razze autoctone e varietà di ortaggi e frutta. I prodotti che  sottoscrivono il disciplinare e le buone pratiche Slow vengono contrassegnati da un simbolo caratteristico. Il disciplinare  di produzione è improntato al rispetto della tradizione e della sostenibilità ambientale.

Il Piemonte annovera ben 34 Presidi, tra ortaggi, latticini, razze animali e vitigni.

Aglio storico di Caraglio
Agnello sambucano
Antiche varietà di mele piemontesi
Bella di Garbagna
Burro a latte crudo dell’alto Elvo
Cappone di Morozzo
Cardo gobbo di Nizza Monferrato
Carema
Castelmagno d’alpeggio
Cevrin di Coazze
Cipolla bionda di Cureggio e Fontaneto
Dolcetto dei terrazzamenti della Val Bormida
Fragola di Tortona
Macagn
Mieli di alta montagna
Montèbore
Moscato passito della Valle Bagnario di Strevi
Mustardela delle Valli Valdesi
Paste di meliga monregalese
Peperone corno di bue di Carmagnola
Peperone di Capriglio
Piattella canavesana di Cortereggio
Ramassin della Valle Bronda
Rapa di Caprauna
Razza ovina frabosana roaschina
Razza piemontese
Riso gigante Vercelli
Robiola di Roccaverano
Salame delle valli tortonesi
Sedano rosso di Orbassano
Seras del fén
Testa in cassetta di Gavi
Tinca di Ceresole d’Alba
Tuma di pecora delle Langhe

Iscriviti alla Newsletter

Copyright Slow Food Piemonte e Valle d’ Aosta -2016- tutti i diritti sono riservati

scvproduction